La casa ai bordi del tempo

Sta come appoggiata al bosco, la vecchia casa dalle finestre chiuse
proprio in fondo al grande prato, dove nei pomeriggi di sole giocavano i bimbi.
Sta, come in attesa, avvolta nelle nebbie che si addensano vicino agli alberi
vecchia colonia estiva ricorda le risa, e i giochi
solo qualche vecchio passa, guarda, e prova a giocare ancora su quel prato
e non gli importa di sudare, la casa ride un po’, come il vecchio
esce anche un po’ di sole, prima di tornare ognuno alle proprie nebbie.

3 pensieri riguardo “La casa ai bordi del tempo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...