And so this is Christmas

Non so.
Io davvero non lo so
se Natale sta o non sta nelle luci
che in questi giorni riempiono le strade e le case,
nelle comete al neon,
nell’ allegria delle cene
o nelle modelle in perizoma rosso e ponpon che occhieggiano dagli schermi.
A proposito, chissà se vale il cashback di Conte
che per togliere il perizoma o le lucine dai capezzoli alle influencer ci vuol la carta.

Però so che ognuno ha il suo.
Che sia un’ altra bottiglia, in fila sullo scaffale, per festeggiare
quest’anno magari ci si vede solo in video chiamata, ma andrà meglio il prossimo
che sarà come quello prima
o per affogarci l’anima, e ci si vede a occhi chiusi
come l’ anno prima, e il prossimo, e forse tutti.
Ognuno ha il suo e sembra che pensi solo al suo.

E so che c’è in cuore, il mio, come una preghiera,
un’ orazione segreta dove taccio,
inutilmente, perchè mi indovinano sempre,
le speranze più magiche o oscene.
Lì, nel cuore mio, Natale esiste
e Babbo Natale passa di cuore in cuore
viene dalle radici più profonde del tempo
e sale come linfa alle fronde
di un albero che cresce ancora e sempre.
Per sempre.

3 pensieri riguardo “And so this is Christmas

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...