Sogno erotico serale

https://www.larecherche.it/testo.asp?Tabella=Poesia&Id=51654&Avviso=0

Forse dovrei fare come quel mio amico,
quello che suonava la chitarra,
come me,
si siedeva a bordo palco, le gambe penzoloni
chiedeva allegramente a tutte un rapporto orale..
veramente lo chiedeva a tutti.
Probabilmente così ne ha avuti più di me
anzi questo è sicuro.

Ecco, dovrei fare proprio così,
e dirtelo, che voglio guardarti tra le cosce,
di una spalancata bellezza
e baciarti il sesso,
salire attraverso il ventre fino a baciarti i seni
mentre i sessi si mescolano
e continuare a salire
fino a giocarci, tra i seni
e poi ancora più su
per un bacio a fior di labbra.

Potrei trovare il coraggio in un bicchiere di prosecco
ma non credo stia lì dentro, il coraggio
e le uniche bollicine che conosco sono quelle dell’ aranciata.

Ecco, te l’ ho detto (che non riuscirò a dirtelo).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...