Per questo son qui

È per questo che sono qui,
perchè da bambino facevo l’indiano,
costruivo teepee sulle cime più alte e più belle della fantasia.
Poi correvo veloce
come fa il vento quando risale i pendii
accendevo fuochi e lanciavo segnali di fumo.
È per questo che sono qui
sulla cima del monte più bello che so
a cercare segnali di fumo lasciati per me
che c’è qualcuno che sa cosa mi piace
e lo nasconde tra le cose
tipo un’ombra sul monte di fronte
senza albero generante
un fiore con la corolla al cielo
o un ciclamino, quando il percorso si fa duro
(e fate i buoni, non pensate male sul duro)
un ciclamino che ti dà la sua fragile forza rocciosa.

E forse è proprio questo nocciolo che ho davanti
il nocciolo di tutta la questione
quello dove andavano a rimbalzare le frecce
quelle famose, che ancora rimbalzano
forse è nella boscaglia alle spalle
dove sta la piccola indiana che ha paura dei ragni
-ma tu non averne paura-.
Forse per questo son qui
a vedere gli idrovolanti dall’alto
e il nocciolo e la boscaglia
e a cercare la piccola indiana
che a me Sandokan e i pirati cazzuti non sono mai piaciuti
ma le perle di Labuan sì.

E forse è proprio qui come me la mia perla
a cercare tra i noccioli e le boscaglie piccoli segnali di fumo.
Con noi sempre un Angelo intimorente.

Pace

https://www.larecherche.it/testo.asp?Tabella=Poesia&Id=55256

Mia madre era uguale a me
per questo so che cantava sulle rive del lago
mentre mi creava gli occhi per guardarlo.
Guardava le ondine, e bimbi saltarci dentro
e so che mi vedeva già grande quando guardava due innamorati
forse era anche un pò gelosa.
Così oggi ci sono posti, in riva al lago, che sono rifugi
rifugi segreti in bellavista
lì qualcuno mi vede e i passanti non s’ accorgono di niente.
Sono luoghi dove si sente la pace
che non è quella che immagini
lì i pesci grandi mangiano i piccoli
e le donne sanno mancare, tremende,
è qualcosa che filtra tra i rami
è il cielo che scende a terra
e ti avvolge
e sei cielo e rami
sassi e scogli
terra e acqua.
E non ti manca più nulla.

 

segni

Canzone per una rosa che non vuole sfiorire – (tentativo n° 2)

Rosa
Rosa rosa
Bella rosa
Bella in rosa.
Non è di serra la più bella rosa.

Così oggi son partito per il rovo
e so che la troverò.

Rosa
Rosa rosa
Bella rosa
Lei gioisce e di sfiorire non lo sa

Rosa
Bella rosa
Bella in rosa
Lei invece sì lo sa.

Rosa
Bella rosa
__________ volevo solo vederla sfiorire
Rosa
Bella in rosa
__________ nel suo coprispalle rosa.

Rosa
Bella rosa
Bianca rosa
__________ coi suoi capelli di neve.

Rosa
Bella rosa
__________l’ han recisa
E quant’ ero vecchio quel giorno.

Rosa
Bella rosa
Ora sono solo un figlio piccolino
Arrabbiato e birichino
Che la sua rosa sfiorire non vedrà.

E volevo solo vederla sfiorire.