Gira la ruota

E gira la ruota e sale portando i bimbi al cielo stupiti di gioia
che a veder le luci là in fondo par loro d’essere sulla cima dei monti
come tanti uccellini.
E gira la ruota e torna e ritorna un ricordo al cuore
argento vivo diceva, e saltavo da una giostra all’altra
capelli neri e nulla so dei suoi d’argento.
E gira la ruota e vado lasciandola girare
che ho altri posti da vedere
la Betty, più in là, è sempre uguale, come se non possa invecchiare
la Bianca invece non si fa trovare.
E poi guarda, c’è una casetta di babbo natale
ma sì, scrivergli una letterina non può far male
per una festa una mattina, un bacio e un po’ d’argento
solo per mentirle che sto bene
a lei che sa tutti i miei segreti.
Non so cosa arriverà ma non c’è mai stato un pezzo di carbone vero
e ancor così sarà.

foto mia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...