Abitante i sogni

Sai quegli abiti che accendoni il desiderio?
Che fasciano il corpo e quasi ci spariscono sulla pelle
e a ogni mossa mostrano il sogno tra trasparenze e velature.
Ecco, lei non ne bisogno
è l’abitante di un abito che non esiste
è metà carne viva e metà sogno
ecco, lei è la carne e il suo abito è il sogno.
E va e viene rapida tra le mille trame del sogno
e sgorga come da fonti impetuose e scorre a lago
dove sprofonda e canta.
Canta parole da decifrare impossibili da ricordare
eppure sono i miei scordati sogni
sono solo corde da accordare.
Per sognarla ancora come non la dovrei sognare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...