Sapeva di buono

Ieri l’aria sapeva di buono
un profumo di muschio, e funghi, e terra di bosco
l’acqua cadeva dalle rocce a sinistra per attraversare la strada e ricadere a lago
e che belle le nuvole a mezzo monte, sulle case e sui campanili
il lago quasi non si vedeva
confuso tra l’acqua del cielo e l’acqua della terra.
Sapeva di buono
di muschio e infanzia
eppure ha trascinato tronchi sulla strada
e terra, auto e gente
costringendo tutti a invertire la rotta
per farmi passare dove non volevo passare
che lo sapeva che non ci volevo passare.

3 pensieri riguardo “Sapeva di buono

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...