Una piccola splendida cosa

E’una cosa piccola, l’anima,
e credi che abiti nel tuo corpo.

Invece è fuori, in qualche luogo.
Forse nella mente di una ragazza
che fece oplà un giorno
un oplà e un bacio
un oplà, un bacio, e un salto
e poi una giravolta
e tutti giù per terra.

Ora la ragazza è al bosco,
o forse è solo la mia anima,
cerca radure e fresco,
cerca di un’ angolo d’azzurro tra i rami
da cui aprire le ali al volo,
e salire al prato dei narcisi e ai ciclamini.

A volte sta dietro ai vetri dei miei occhi e osserva il mondo
osserva gli alberi curvarsi al vento
e il cielo, e le nuvole baciarsi.
Non so come succeda
ma è dai miei occhi che si guarda apparire in angolo del cielo
volare radente tra gli alberi
scendere al lago
e risalire veloce ai narcisi
ed è dai suoi che volo radente tra gli alberi
e scendo al lago per poi risalire veloce ai prati dei narcisi

E’una piccola cosa, l’ anima,
solitaria e sempre un po’ bambina
Non le importa del tempo o degli anni
come quegli alberi che si baciano
lucidi di pioggia
e che non sanno la loro età.

Si nasconde tra le righe di una poesia l’ anima
o nelle rughe tra i i seni o del viso
ma se qualcuno crede di vederla lì tra le righe,
tu dì che non è vero e non ti sbaglierai.
perchè sarà già altrove
per un altro giro
un altro oplà e un bacio.

E’una cosa minuscola, l’ anima.
E’una piccola scintilla d’ infinito vagante.

Un pensiero riguardo “Una piccola splendida cosa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...