Un ricordo

Ricordo alberi altissimi e confusi
pesanti di neve e bianco
tutto era bianco,
tranne un fuoco tra la neve col cordiale a bollire.
Spilli di freddo e ghiaccio che volteggiavano
e un tenentino spaventato.
Verranno a prenderci domattina vedrà signor tenente
passerà e scenderemo nella strada a valle dove ci aspettano.
Così si sta nella tormenta, si piantano le tende
ci si scalda, e ci si consola, e passerà.
E’ già successo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...