Anime leggere

Potremmo guardare il fiume dal bosco, dico
attraverso le nebbie di nuvola, dici
poi scendere leggeri verso la riva.

Potremmo scendere quella scaletta in pietra, dico
e arrivare davanti all’ acqua, dici
poi amarsi alla fine del sentiero.

Proprio lì, davanti alle onde irrequiete d’ infanzia
sotto la nostra stella e la luna
Lì, dove le rocce si scuriscono in rifugi
Lì, dove si alza il silenzio buono
che contiene i sogni.

Potremmo aspettare la sera, dici
e addormentarci come bimbi, dico.

In un pensiero che è come un rifugio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...