Sull’ultima rampa ripida

https://www.larecherche.it/testo.asp?Tabella=Poesia&Id=59188

A me capita ancora
proprio sull’ultima rampa ripida
prima del grande prato dei narcisi
di rompere la catena.
E resto lì, coi freni tirati, sul crinale tra due prati ripidi.
Per fortuna porto sempre giunti
e un cacciaspine e pinze
e un sasso lo trovi ovunque.
Certo che non è facile, sull’ultima rampa,
rimediare e ripartire.

Ma tutto questo è un ricordo
come la moto
come il tempo
in cui si potevano percorrere i crinali.
Oggi devi salire a piedi
se vuoi vedere i prati.

Eppure a me capita ancora
proprio sull’ultima rampa ripida
di restare con i freni tirati
e non ho giunti o cacciaspine nelle tasche
ma quello che c’è basta sempre,
per ripartire.

4 pensieri riguardo “Sull’ultima rampa ripida

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...