Swimming in a rose dream

Il lago era rosa stanotte, con riflessi di porpora,

come quei mari che prendono il colore dalle alghe.

Certo è strano il lago rosa,

che il suo colore è il verde, o l’azzurro,

e anche il nero profondo e silenzioso.

Tutto il resto era del solito colore

i monti salivano verdi verso l’azzurro,

solo l’aria pareva prendere i riflessi dell’acqua,

delle grandi onde si alzavano intanto,

come vele sulla superficie.

L’aria era come un’aurora

quei due sulla riva ci nuotavano dentro

bevendo ogni respiro

lasciandosi penetrare la bocca e il cuore.

Poi, forse sazi, si sono immersi.

E lì mi sono svegliato.

E non so di che colore è il lago oggi.

10 pensieri riguardo “Swimming in a rose dream

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...