Ma cosa c’è che non va?

E gli italiani che cantano dal balcone no

e gli striscioni di speranza neanche

“Andrà tutto bene” poi non ne parliamo.

Ma cosa c’è che non va nello sperare?

Però qualcuno l’aveva gia scritto

e mi scuso se non ricordo chi:

“Gli italiani cantano,

Uno sta in piedi e canta

Uno vicino lo disegna

Uno un po’ più in là canta di quello che disegna.

Che tristezza”

 

Ma in quello slogan poi c’è scritto solo “Andrà tutto bene”

non andrà bene a me, o a te, o a chi non andrà male.

Non importa se l’ha scritto un bimbo, ingenuo

o un “invecchiato senza diventare adulto”

o ancora un infermiere sul suo armadietto.

I bimbi ti osservano, se non ci credi non ci credono.

 

E poi non è solo uno slogan

o una bianca bugia.

È una preghiera.

Un guariremo, anche se non si sarà tra i guariti.

Iniziata già nel ‘300

3 pensieri riguardo “Ma cosa c’è che non va?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...