Quando quando quando

Quando penso a te sdraiata al sole dei miei occhi

ed era quasi ieri.

Quando penso a te nel buio di quel sole

che non scalda la tua pelle.

Quando penso a quella gonna, gialla, da gitana,

ondeggiare al vento della riva.

Quando quella gonna poi l’ hai persa sulla strada

ma la sogno ancora sai.

La sogno.

Quando capirò che amarti non è quella gonna

o il vento che la muove.

Quando capirò che amarti è questo tuo mancare.

E manchi sempre sai.

Mi manchi.

Quando capirò che il vento non ha mai smesso di soffiare.

E quando un giorno capirò che tu nella tua gonna non ci puoi più stare.

Non saprò neanche cosa fare

e mi dovrai insegnare.

2 pensieri riguardo “Quando quando quando

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...