Novembre

https://www.larecherche.it/testo.asp?Tabella=Poesia&Id=51106

C’è profumo di torta in cucina
di mele buone.

Mamma non c’è in cucina.

Forse la finestra è aperta e viene dalle case vicine
ma è presto in questo primo di Novembre grigio e umido
è buio e non ho ancora alzato le tapparelle
la finestra certo è chiusa
e mamma non c’è in cucina.

Forse allora viene da un novembre antico
quando i Novembri erano rosa
e non ricordo se era più buono il profumo di torta o della sua gonna.

Starò qui ancora un pò
in questa magia di penombra che confonde le cose
e puoi guardare quello che non c’è
e mamma non c’è in cucina.

Dal rumore fuori piove
e dovrò alzarle le tapparelle
anche se mamma non c’è in cucina
e guardare giù, e scendere
a guardare gli iniettori che non schizzano
e l’ auto non funziona
e mi sporcherò le mani
di nero e grasso
e sapranno di benzina
e niente,
non sapevo a chi dirlo che mamma non c’è in cucina.

Annunci

2 pensieri riguardo “Novembre

  1. certi profumi rimangono nel cuore e dal cuore fuoriescono a riscaldare ricordi a loro legati. Lasciali spaziare per l’aria e raggiungere anche la cucina dove mamma non c’è ma è rimasto il suo profumo che si lega a quello della torta di mele…

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...