Un altro paradiso

Li ho visti come da uno spiraglio,

due file d’ alberi e in fondo sogni.

C’ era un gran sole perchè indorava le cime,

le foglie cantavano col vento,

tutta la gente tra le foglie cantava col vento.

Sulle cime, gioiosa,la neve si scioglieva di sole.

Forse per non farla uscire lo spiraglio si chiuse.

Con un gran movimento di palpebre e ciglia.

Lasciandomi in questo paradiso

Annunci

5 pensieri riguardo “Un altro paradiso

  1. Oggi è la giornata del Fai e questa poesia si adatta Perfettamente al senso di bellezza e rispetto che dovremmo portare alla natura.

    Ti ringrazio infinitamente per l’attenzione che hai dato al mio piccolo blog.

    Sherabientot grazie

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...