Dolore minimo – giovanna cristina vivinetto

Quando anche il tuo nome verrà sbagliato, / farfugliato in sillabe di indifferenza / c’è un dolore minimo / acquattato tra le parole.

Ci aggrappavamo ai nomi / come per un gioco di violenza. / Questo mio nome, che tu conosci / – a te solo appartenevano le sillabe – / io questo nome credevo d’averlo / dimenticato. Ma nei giorni senza scampo / tu me ne rinfacci ogni lettera

Non i luoghi, non le mani che ci afferravano, / non il male che mi dici – e che sfugge / e questa volta ti stupisce alle spalle. / Rimane tutto dentro il tuo nome

Io non so fra quanto e dove / fioriranno i germogli, non so / se avranno un nome o saprò chiamarli.

Così credo che il suono primordiale / di ogni nascita sia una voce che chiama / un nome – è il pronunciamento / che rende vivi, reali. / Allora, che nome hai scelto, papà?

Lei, la Natura, si era appropriata di tutto: / ogni cosa ormai iniziava a portare / il suo nome. Il suo muto inganno.

Non so come l’avessi proprio tu / quello che in vent’anni andavo cercando. / Perché proprio tu e non un altro / – così caro verso questa carne / che a stento si riconosce – / ma per sbaglio nella tasca destra / dei tuoi pantaloni, prima di andartene, / appallottolato ho trovato il mio nome.

 

…e chi fugge dai nomi sappia
che non si sfugge alla nominazione
perché i nomi legano in nodi
di verità strette da calzare,
costringono in sillabe da pronunciare
a detti stretti.

Da far male…

 

http://www.laboratoripoesia.it/dolore-minimo-giovanna-cristina-vivinetto/

vivinetto

3 pensieri riguardo “Dolore minimo – giovanna cristina vivinetto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...