l’ anima

Tu credi sia tua, l’ anima,
che abiti il tuo corpo.

Invece è fuori,
nella mente di una ragazza
che fece oplà un giorno e un bacio
un salto e un girotondo.

Poi tutti giù per terra.

Oppure al bosco,
che cerca una radura
e un’ angolo d’ azzurro
in cui aprire le ali al volo
o a un girotondo.

Poi tutti giù per terra.

Se ne sta dietro ai vetri a volte
bagnati di pioggia
osserva gli alberi curvarsi al vento
per un bacio.

Poi sempre giù per terra.

Perchè non gli importa del tempo
o di quanti anni hai dietro quella finestra
Puoi averne tredici o diciannove
quaranta o sessantacinque.

Come quegli alberi
che si baciano
lucidi di pioggia
nulla sapendo della loro età.

Si nasconde tra le righe l’ anima
ma se qualcuno crede di vederla, lì
tu dì che non è vero
non sbaglierai.

Perchè è la verità
sarà già altrove
per un altro girotondo.

jelly

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...