Oltre, di Franco Bonvini [Poesia] :: LaRecherche.it

Sorgente: Oltre, di Franco Bonvini [Poesia] :: LaRecherche.it

 

Oltre
o aldilà
o come lo vuoi chiamare
presuppone un limite.
Che davvero non so se c’è.

 

Intanto qui le nuvole disegnano figure care in cielo
e i merli mi seguono lungo la strada

e gli posso parlare,
qui la luce e il pulviscolo seguono contorni misteriosi
e le ombre tra le cose bisbigliano.

 

Oltre
o aldilà
o come lo vuoi chiamare
forse è fine
punto
stop.

 

E qui restano i merli smarriti
non trovandomi lungo la strada.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...